COMUNICATO STAMPA 25 GIUGNO 2012


ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI EDIZIONE SRL APPROVA IL BILANCIO 2011

  • Approvato bilancio 2011 e deliberata la distribuzione di dividendi ai soci per Euro 40 milioni
  • Il bilancio consolidato 2011 si è chiuso con ricavi pari a Euro 12.253 milioni e un utile netto di competenza di Euro 300 milioni
  • Il CdA di Edizione conferma Presidente Gilberto Benetton e nomina Gianni Mion Vicepresidente con deleghe
  • Carlo Bertazzo nominato Direttore Generale

Treviso, 25 giugno 2012 – L’assemblea degli azionisti di Edizione S.r.l. riunitasi sotto la presidenza di Gilberto Benetton, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2011 e deliberato la distribuzione di dividendi per Euro 40 milioni, invariati rispetto al precedente esercizio.

Gilberto Benetton, commentando i risultati dell’anno, ha dichiarato “il 2011 è stato caratterizzato dal perdurare di un quadro di riferimento economico difficile: flessione delle economie nei paesi OCSE, rallentamento della crescita nei Paesi emergenti e un indebolimento della domanda globale in tutti i settori, retail e infrastrutturali, ove Edizione opera.
La diversificazione geografica e dei comparti di investimento del Gruppo ha consentito di contenere gli effetti della crisi e di ottenere un soddisfacente incremento dei ricavi consolidati. Ciò sarà ancor più vero per l’esercizio 2012, dove le attività estere, che genereranno oltre il 50% del fatturato complessivo, risulteranno cruciali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.”

A livello consolidato i ricavi netti nell’esercizio 2011 sono stati pari a Euro 12.253 milioni, in crescita del 5,3% rispetto agli Euro 11.638 milioni dell’anno 2010, + 1,7% su basi omogenee.
L’incremento dei ricavi di Gruppo su basi omogenee ha interessato, ad eccezione dell’Italia dove il livello dei ricavi è rimasto costante, tutte le aree geografiche nelle quali Edizione opera: +2,9% nel resto dell’Unione Europea, +3,6% in Nord e Sud America e +5,5% nel resto del mondo.

Nella ripartizione del fatturato per settore di attività, la Ristorazione e Retail Aeroportuale e Autostradale conta per il 52,4% del totale; le Infrastrutture e i Servizi per la Mobilità per il 30,7%; il Tessile ed Abbigliamento per il 16,6%.
In particolare, il Retail aeroportuale ha fatto registrare, e continua a far registrare, eccellenti performance, sia in termini di vendite che in termini di margini, mentre più sofferto è l’andamento dei business legati al traffico autostradale, a seguito del calo dei volumi registrato.

L’EBITDA a livello consolidato è stato di Euro 3.335 milioni, rispetto a Euro 3.277 milioni nell’esercizio precedente.

Il Gruppo nel 2011 ha presentato un utile netto di competenza pari a Euro 300 milioni, in crescita rispetto a Euro 260 milioni nel 2010, grazie anche al contributo delle attività cedute (Strada dei Parchi s.p.a. e Società Autostrada Tirrenica s.p.a.).

Al 31 dicembre 2011 il Gruppo evidenziava un patrimonio netto di Euro 7.767 milioni e un numero di addetti che sfiora le 90.000 unità, di cui n. 27.000 in Italia e circa n. 60.000 all’estero.

Il rafforzamento della presenza del Gruppo nelle economie a forte crescita (soprattutto in Sud America e Asia) è accompagnato, nonostante il non favorevole contesto economico, da continui e consistenti investimenti in Italia, dove nel 2011 ha effettuato investimenti per euro 1,7 miliardi, corrispondenti all’86% degli investimenti di Gruppo.

Tra i progetti più sfidanti del prossimo futuro, anche per la sua rilevante ricaduta sull’economia del Paese, vi è quello dell’ammodernamento e sviluppo delle infrastrutture aeroportuali della partecipata Aeroporti di Roma, i cui piani di investimento ammontano a complessivi 12 miliardi di euro. L’auspicata approvazione della nuova convenzione consentirà l’avvio di tale progetto.

Con il trasferimento della sede in Italia della partecipata Sintonia a breve verrà avviata una riorganizzazione volta alla semplificazione societaria, mediante la fusione per incorporazione delle società Schemaventotto SpA e Investimenti Infrastrutture SpA in Sintonia SpA.

L’assemblea ha quindi confermato tutti gli undici Consiglieri di Amministrazione in carica per un ulteriore triennio.

Il successivo CdA di Edizione s.r.l ha confermato Gilberto Benetton alla carica di Presidente; Carlo Benetton alla carica di Vicepresidente e nominato Gianni Mion Vicepresidente con deleghe operative.

Il Consiglio ha infine nominato Carlo Bertazzo Direttore Generale della Società.

Per ulteriori informazioni: +39 335298292
Copia del bilancio consolidato sarà disponibile sul sito www.edizione.it